RSS

>Come ti becco i fannulloni statali, del pubblico servizio

08 Ago

>Si è sempre saputo, come fosse una di quelle leggende paesane, che tutti conoscono ma nessuno può testimoniare, che avere un posto statale serve “per vivere meglio”.

Io personalemente, per mie ragioni personali,non sono d’accordo con ciò…MA è un detto, e neanche troppo poco perseguito.

Molti ragazzi non aspettano altro…lo zio,il cugino, il padre, l’amico,il politico per avere il “beneamato” posto statale…Non importa quale sia, importa uno stipendio GARANTITO (anche se ultimamente si potrebbe obiettare ciò).

La solita retorica dice: Caro statale, quanto mi costi?

Come in ogni gruppo rappresentativo che si rispetti, non tutti gli statali sono fannulloni,anzi direi che quelli che lavorano seriamente devono anche accollarsi il lovoro di quelli che non lo fanno….Quindi un plauso va a loro!!!!

Ma ritorniamo ai nostri cari amici “fannulloni” ai danni dello Stato, che poi per chi non lo sapesse lo Stato siamo noi, e di conseuenza anche loro, è come procurarsi danno da soli…Ma figuriamoci, uno che sbadiglia al lavoro se può riuscire a comprendere una cosa del genere!!!

Un sitema è generato da microprocessi, che a vicenda cambiano al variare dei mutamenti, è quindi dimostrato che se io non svolgo bene il mio lavoro o non lo faccio per niente, questo mio processo “insoddisfatto” andrà a collimare con altri processi e così all’infinito…generando quello che viene definito paralisi del sistema pubblico!

Stamane su Repubblica on line viene presentato un articolo in cui si denuncia come i “fannulloni” statali ultimamente vengono ripresi dai colleghi e “buttati” in un orgia di video: Youtube!

Adesso si scatenerà un processo alla privicy disturbata: Ma perchè devo essere ripreso mentre faccio la spesa…anzichè stare al lavoro?
Ma perchè devo essere ripreso mentre dormo quando sono a lavoro, ero stanco, sono depresso, ho problemi…Tutte queste saranno le insurrezioni di piazza(dei fannulloni)

Perchè il popolo comincia la rivoluzione silenziosa…Il web è un mezzo silenzioso, e quando meno te lo aspetti ti condanna sul fatto!

E’ silenzioso, perchè gode del suo “difficile” utilizzo da parte dei TECNOFOBI, lo ritengono un mezzo difficile…ed è proprio questa la fortuna del web, perchè quando una notizia comincia ad essere nota sarà ormai troppo tardi per “censurarla”, perchè il potere è del popolo, e se il popolo ha avuto un Tam Tam di passa parola virtuale tutto sarà smascherato…

Ma siamo in Italia, e come sempre, tutto finirà suscitando moralismi vari che , come sempre, annullerà quasivoglia rivoluzione…

I fannulloni possono quindi “dormire” sonni tranquilli…d’altronde hanno dei buoni maestri come deputati…

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 8 agosto 2008 in fannulloni

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: